Legalizzazione apostille da autenticare per la Repubblica Ceca e Slovacchia

Questa possibilità non esiste in via generale, ma è prevista solo per i cittadini provenienti dai Paesi che hanno sottoscritto la Convenzione dell’Aia del 5 ottobre 1961 relativa all’abolizione della legalizzazione di atti pubblici stranieri. Nel corso degli anni è stata ratificata e resa esecutiva da molti Stati e prevede che non sia necessario procedere alla legalizzazione dei certificati presso le autorità consolari, potendo la stessa essere sostituita dalla cosiddetta apostille (in italiano postilla). Questa specifica annotazione (prevede un timbro speciale attestante l’autenticità del documento di traduzione sia in ceco che in slovacco e deve essere fatta sull’originale del certificato rilasciato dalle autorità competenti del Paese interessato, da parte di una autorità identificata dalla legge di ratifica del Trattato stesso. L’apostille, quindi, sostituisce la legalizzazione presso l’ambasciata.

Taggato con: apostille, legalizzazione, slovacco, traduzione in ceco slovacco legalizzazione apostille, traduzioni asseverazioni slovacco ceco, traduzioni in ceco
Pubblicato in legalizzazione di un documento, traduzioni italiano ceco
Italy Czech Slovakia